I chewing-gum in gravidanza

La gomma da masticare è entrata nelle abitudini quotidiane di molte di noi. La usiamo per provare una sensazione rinfrescante in bocca o semplicemente per essere più vigili. Molte donne in gravidanza hanno scoperto che masticare gomme aromatizzate aiuta anche a ridurre la nausea mattutina, che sappiamo essere un disturbo molto comune. Tuttavia, il chewing gum non è un alimento naturale: contiene vari aromi e sostanze artificiali, motivo per cui abbiamo deciso di suggerirvi un prodotto davvero unico

I chewing-gum in gravidanza: perché scegliere in gravidanza Chicza, la gomma da masticare sostenibile, naturale ed etica

Gli aspetti negativi dei chewing-gum (o cicci, cicche, cicles, gomme da masticare: ogni regione ha il suo nome) sono moltissimi. Sia per l’ambiente (non essendo biodegradabili vanno nella spazzatura indifferenziata e quando gettati a terra – spessissimo! – restano lì potenzialmente all’infinito) sia perché prodotti con ingredienti non sempre innocui e benefici per il nostro organismo (come i polimeri sintetici – la plastica).

Tutto questo può essere messo da parte scegliendo la giusta gomma da masticare. Perché esiste al mondo un chewing-gum davvero sostenibile, che aiuta l’ambiente e che non fa finalmente male all’organismo. Si chiama Chicza ed è la prima e unica al mondo gomma da masticare biodegradabile al 100% (e questo non significa gettarla a terra senza pensieri! Ma poterla buttare nell’umido/organico). 

Oltre ad essere biodegradabile e perciò sostenibile, Chicza (https://chicza.it) è senza glutine e quindi adatta agli intolleranti o ai celiaci, ed è vegetale e naturale al 100%, oltre che senza lattosio e kosher. Anche la sua produzione è etica e sostenibile: questa gomma da masticare si chiama così in onore dell’albero da cui viene estratto il chicle, il Chicozapote, albero enorme che si trova nel Gran Petron, il secondo polmone verde dopo l’Amazzonia, nel continente americano. Le materie prime vengono lavorare dai chicleros, nel Messico sud-orientale, e non vengono sfruttati come facevano le multinazionali.

Questa gomma naturale viene poi mescolata con edulcoranti organici e sciroppo biologico d’Agave (a basso indice glicemico). Non contiene quindi aspartame e non fa quindi alcun male al nostro corpo.


Salvaguardia ambientale, sostegno delle famiglie dei chicleros, naturalezza e gusto: Chicza è davvero rivoluzionaria, se teniamo al nostro pianeta ma vogliamo continuare a masticare i nostri chewing-gum.