La nursery in stile scandi

“Scandi” sta per “Scandinavia” ed è un aggettivo oggi molto usato, che sta ad indicare l’arredamento e il design che si ispirano alla cultura nordica, geometrica e pulita ma allo stesso tempo calda e accogliente grazie al legno naturale e agli accostamenti deliziosi.

Per i primi anni di vita del bambini possiamo quindi decorare la nursery (o cameretta) in questo stile scandi e nordico, senza spendere capitali e ottenendo così una stanza accogliente, stimolante, calda e piacevole.

La nursery in stile scandi: come decorare la cameretta in stile nordico per una stanza accogliente, pulita e ordinata

Accostare legno e piante è la prima regola, perché “scandi” significa anche “hygge” e “hygge” vuol dire felicità nelle piccole e confortevoli cose della vita. Includere elementi naturali (anche solo visivi, come sulle coperte e alle pareti) nella cameretta renderà tutto molto più nordico e scandinavo.

Pareti bianche e legno chiaro sono la base. A questa si aggiungono poi elementi più decor e infantili come ad esempio questi semplicissimi pois, che piacciono ai bambini e sono neutrali per quanto riguarda il genere.

Queste mensoline si trovano da Ikea o nei più diffusi negozi di mobili e stanno benissimo sulle pareti bianche della nursery, diventando display frontale per peluche, libri, pannolini, abiti… Comodità e stile, quindi.

La decorazione scandi non può prescindere da alcuni quadri e stampe alle pareti, da scegliere semplici e stimolanti per i bambini, con colori piatti e campiture larghe come questi, in modo da mantenere questo stile pulito ma giocoso.

Luce, tanta luce: nelle nursery in stile nordico la luce è protagonista. Le pareti bianche la amplificano e le tende bianche la lasciano filtrare in maniera naturale mantenendo la temperatura anche in estate. Su questa luce bianca è possibile poi giocare con i colori dei tessuti del lettino e del tappeto.

Anche i colori caldi sono parecchio scandi, ma sempre se accostati al bianco (che è sempre la base) e alle decorazioni geometriche come quelle alla parete.

Un’idea molto nordica, accogliente e divertente è dipingere le pareti solo a metà, rendendo la nursery una sorta di “mare” in cui nuotare.

Infine, includiamo tanti elementi montessoriani (che, a loro modo, sono molto nordici). La libreria frontale in legno, ad esempio, e poi il materasso a terra che già a partire dai 12 mesi i bambini potranno utilizzare come lettino. 

Iscriviti alla nostra newsletter! Ogni mese ti invieremo il menu del mese, corsi e attività in gravidanza, idee di benessere e codici sconto!