L’importanza del corso preparto

Non è obbligatorio, ma fortunatamente poche donne non lo seguono. Perché il corso preparto da frequentare prima della nascita del proprio bambino è davvero importante: prepara, aiuta, calma, ma è pensato anche per arrivare un po’ più in là del parto, dando informazioni fondamentali per la nuova vita con un neonato.

Ecco tutto ciò che c’è da sapere sul corso pre-parto, quando frequentarlo e cosa aspettarsi da esso.

L’importanza del corso preparto: perché i corsi pre-parto sono benefici, quando iscriversi e cosa aspettarsi

Il corso preparto

Il corso preparto è un corso proposto da ostetriche, ginecologi e consultori (in maniera pubblica o privata, e quindi con differenti costi e tempistiche) per preparare la donna in dolce attesa e la sua dolce metà (se c’è) al parto e alla vita con un neonato. Attraverso vari incontri, la partoriente riceve quindi le informazioni di cui ha bisogno, in modo da conoscere ciò a cui va incontro ed essere informata a dovere per affrontare al meglio il parto e la quotidianità con un lattante.

Importantissimo è però anche l’aspetto psicologico. Il corso preparto, infatti, offre ai partecipanti la possibilità di vivere con più calma e meno ansia il parto e lo stravolgimento della vita, e soprattutto permette di fare gruppo con altre persone nella stessa situazione. Chi segue il corso preparto, tendenzialmente, sta attraversando un simile periodo della gestazione e lo scambio reciproco è davvero importante per il benessere mentale.

Cosa insegnano al corso preparto

Il corso pre-parto è in genere tenuto da una serie di figure professionali preparate e formate e durante vari incontri vengono trattati i diversi argomenti riguardanti gravidanza, parto e vita con il bebè. Tendenzialmente, la professionista di riferimento è l’ostetrica (o l’ostetrico), il cui lavoro riguarda il parto ma anche e soprattutto la vita pre e post natale.

Oltre alle informazioni teoriche, a chi segue il corso pre-parto viene chiesto di eseguire degli esercizi pratici, che possono essere dei massaggi, delle tecniche di respirazione, degli esercizi sul cambio pannolino o delle tecniche riguardanti l’allattamento, ad esempio.

Il tutto porterà a conoscere a fondo il parto, le tecniche per viverlo meglio, il proprio corpo, i bisogni del bambino e tutto ciò che una mamma e un papà hanno bisogno di sapere prima della sua nascita.

Quando iscriversi

Solitamente il corso pre-parto deve essere seguito nel secondo e nel terzo trimestre e alle mamme in dolce attesa è consigliato cominciare ad informarsi e iscriversi intorno alla ventesima settimana. 

Gli incontri, che prevederanno dei gruppi di otto o dieci coppie (più o meno), varieranno poi per numero e per durata a seconda della struttura alla quale ci si rivolgerà, così come per il costo (che può andare dai cento ai duecento euro a coppia).

Iscriviti alla newsletter! Ogni mese ti invieremo il menu del mese, corsi e attività in gravidanza, idee di benessere e codici sconto!